Menu

Empoli calcio, saltano le prime partite a causa del Covid

0 Comments

In alcuni calendari ufficiali, Empoli Lazio era la partita che apriva il nuovo campionato di Serie A Tim 2021/2022, adesso si trova come terza partita dopo Inter Genoa, alle 18.30, Verona Sassuolo alle 18.30.

Empoli Lazio alle 20.45. Ci sono altre partite che hanno questo orario, ad esempio Roma Fiorentina e altre. Non è uno spostamento grafico nel calendario e nella prima giornata di serie A per l’Empoli quanto quello che sta avvenendo in questi giorni a causa dei nuovi contagi.

Empoli, sei contagiati in squadra

L’Empoli ha comunicato la positività di ben sei componenti della squadra attraverso un comunicato stampa. I giocatori sono stati posti in stato di isolamento come richiesto dal protocollo medico. Sono stati riscontrati casi anche nello Spezia, nella squadra ligure i contagiati sono di più, ben 15. Un caso che richiama l’attenzione sulle polemiche dei novax presenti in diverse squadre di calcio nonché nelle leghe minori.

La squadra continuerà ad allegarsi regolarmnte di mattina, le sessioni si svolgeranno a porte chiuse per evitare contagi e disincentivare assembramenti tra tifosi e o giornalisti. Si annulla una partita, l’amichevol contro Cuoiopelli prevista per il 24 luglio. Il campionato di Serie A inizierà il 21 agosto, l’Empoli ha tempo per organizzarsi con formazione e convocati.

Empoli, pre campionato e campionato: l’inizio è con i biancocelesti

L’Empoli è entrata in Serie A insieme al Venezia e alla Salernitana, di fatto ci sono tre nuove squadre nei calendari antepost dei bookmakers come 1xbit. Al momento, l’elenco è in ordine alfabetico poi le varie piattaforme possono decidere di inserire quote considerando pre partite di campionato, notizie sportive o anche gli esiti dello scorso anno, in genere agiscono applicando anche analisi matematiche e statistiche.

Le partite che dovrebbe giocare nei prossimi giorni sono contro il Pontedera, il Montevarci e la Reggina, il 15 agosto come primo turno di Coppa Italia. Poi inizia il campionato con due prime squadre difficili: la Lazio il 21 agosto, l’Empoli il 28 agosto. Seguiranno poi il Venezia, la Sampdoria, il Bologna. Poi Roma allo Stadio Olimpico, l’Atalanta in casa, la Salernitana e l’Inter. Fino a novembre, quindi, quasi vicine le prime squadre in classifica dello scorso anno e impegnate a qualificarsi per la Champions League, risultato che l’Empoli potrebbe benissimo raggiungere adesso che in Serie A.

Durante l’anno ci saranno i ritorni essendo in un torneo che segue ancora il girone italiano ma definito asimmetrico perché le partite di ritorno vengono giocate dopo molti mesi per via di una regola che dice che solo dopo otto avversarie si può reincontrare una stessa squadra. Quest’anno potrebbe tra l’altro essere uno degli ultimi con 20 squadre, ci si avvicina all’introduzione dei playoff e playout sia per vincere lo scudetto sia per rimanere o entrare in Serie A tra club in retrocessione e primi di Serie B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *