HAPPY BIRTHDAY INTERNET SOCIETY !

CAPITOLO III "IL CONTRIBUTO ITALIANO ALLA EVOLUZIONE DI INTERNET "

3.4 UTENTI E FORNITORI DI SERVIZI

Dalla rete dell'Università alle reti civili e commerciali: i 'Miners'
From University to civil and commercial networks: the 'Miners'
Stefano Quintarelli
  • Il mio approccio con le telecomunicazioni fu determinato da un evento memorabile e da una persona.
  • L'evento fu quella nevicata del Gennaio 1985 che bloccò le vie di comunicazioni fisiche in mezza Italia.
  • La persona: Gianni Degli Antoni.
  • Io che allora risiedevo a Verona e frequentavo l'Università a Milano mi "bruciai" un esame perchè non arrivai in tempo a iscrivermi ai terminali del mio corso di studi ["Scienze dell'Informazione"] collocati nella Biblioteca Universitaria.
  • Da qui l'idea, visto che esistevano i modem, di iscriversi collegandosi da remoto ai server. Non sapevo come muovermi: ne parlai col bidello che mi mandò dal bibliotecario Giacarlo Dalto che mi mandò dal Capo del Dipartimento: Gianni Degli Antoni.
  • Che mi disse: "Fallo!" e scrisse un invito per reclutare altri studenti interessati a realizzare il progetto.
  • Dopo una settimana ci trovammo, in una decina.
  • Era nata la prima associazione telematica universitaria: i "Miners".
  • In questa breve memoria posso restituirne l'opera solo per titoli fondamentali.

Milano Network Researchers and Students

  • Azioni
    • Teleiscrizione agli esami, prenotazione bibliotecaria, software per tesine.
    • Laboratorio informatico al pensionato, BBS Fidonet.
    • Rete store and forward di Posta Elettronica (con supporto ai docenti!).
    • Partecipazione tecnica e di servizi, assolutamente inedita ai tempi, agli organismi rappresentativi studenteschi (sino allora di esclusiva emanazione politica).
    • Promozione e partecipazione a convegni studenteschi europei e supporto ai "clerici vagantes" ERASMUS.
    • Collaborazioni nazionali: Bocconi, IULM, EARN.
    • Collaborazioni internazionali: con S. Chang, con J. McAfee e K. Bostic per BBS e sviluppo antivirus, con G. Pearson per il porting software di MNP.
  • All'inizio eravamo poco più di un consiglio direttivo composto da me, Vittorio Piceci, Roberto Negro, Alvise Doglioni Majer, Francesco Caridi.
  • Alla fine eravamo quasi un mezzo migliaio, e si erano approfondite collaborazioni esterne sempre più intense: dall'interfacciamento con il network SEVA dell'Olivetti ai supporti sysop per un esplosivo mercato delle reti.
  • Ma qui s'incrocia un'altra storia: il big bang dell'Internet di massa in Italia. Nel 1994 ho fondato I.NET assieme a Marco Negri, Franco Groppi e con Roberto Galimberti (Etnoteam), il nostro Business Angel.
  • Ma dietro c'erano stati dieci indimenticabili anni Miners!
Happy Birthday ISOC
index