HAPPY BIRTHDAY INTERNET SOCIETY !

CAPITOLO II "IL CONTRIBUTO ITALIANO ALLA FONDAZIONE DELLA INTERNET SOCIETY "

2.2 IL CONTRIBUTO DELL'ISTITUTO NAZIONALE DI FISICA NUCLEARE

INFN-CNAF al battesimo della Internet Society
INFN-CNAF at the birth of the Internet Society
Enzo Valente
  • Questo è un periodo di ventennali.
  • GARR ha appena festeggiato i primi venti anni della rete italiana dell'università e della ricerca, ma di ventennali, in questi ultimi anni, ce ne sono già stati molti altri.
  • La comunità di Fisica delle Alte Energie era già ben coesa con le sue collaborazioni scientifiche a livello mondiale per governare la prima rete internazionale della ricerca HEPnet, nata all'inizio degli anni ottanta.
  • Ma siccome anche altre istituzioni di ricerca chiedevano di essere ospitate su HEPnet, ci siamo dovuti inventare il CCIRN (Coordinating Committee for Intercontinental Research Networking), le associazioni delle reti della ricerca europee RARE e EARN. L'INFN-CNAF, insieme alle altre analoghe istituzioni di Ricerca mondiali, viveva beato in questo mondo tranquillo, quando qualcuno (vedi Joy Marino in Italia, Frode Greisen in Europa) ha cominciato a dire che questo non poteva bastare e che si doveva allargare ad altre classi di utilizzatori l'uso della rete e che ci si doveva sganciare dal monopolio americano per l'assegnazione di indirizzi IP.
  • E allora si è fatto RIPE per la gestione di Indirizzi IP per l'Europa. E si è cominciato con IUNET e EUNET, che erano reti parallele al sistema mondiale delle reti per la ricerca e con pochi punti di contatto tra loro in Europa e con il resto del mondo.
  • Ma quando è esploso il web non ci si poteva più sottrarre ad un coordinamento internazionale della rete. Il CNR-CNUCE, che aveva una visione ben più ampia dell'INFN-CNAF sul concetto di "rete per tutti", aderì immediatamente alla proposta di creare la Internet Society e anche l'INFN-CNAF non potè fare a meno di accogliere l'invito (convincente e pressante ) di Stefano Trumpy e quindi di essere tra i primi fondatori della Internet Society.
  • Scelta che, ora, l'INFN rivendica con orgoglio.
Happy Birthday ISOC
index