Menu

Guida introduttiva al poker, seconda parte

0 Comments

Ben ritrovati su quadernionline, avete messo in pratica le conoscenze acquisite nella precedente guida? Sapete dirmi la differenza tra un poker di re e una scala reale? Sapete dirmi cosa succede se in una partita di quattro giocatori nessuno fa una combinzione, oppure che cosa succede nei casi di parità? Che cos’è un full?

Bè, il poker è questo e il Texas Holdem toglie dalle mani ben tre carte per metterle direttamente sul tavolo alla vista di tutti. Il gioco diventa più silenzioso, l’avversario più tosto e interessante dal punto di vista psicologico per bluffare, il sistema di scommesse più impegnativo. Sarà per questo che nel tempo è diventato e considerato anche una disciplina quasi sportiva anche se molti atleti non condividono. Fatto sta che i campionati ci sono e sono anche mondiali. Con questa introduzione riprendiamo il discorso delle varianti e delle specialità perché adesso le elenchiamo.

Esistono tre o quattro categorie principali di specialità del poker, ognuna ha poi dei sotto-giochi o varianti: Community Card Poker, Draw Poker, Stud Poker, Mixed Game.

Le varianti del poker sono: a limite, limite al piatto, senza limiti, misto e high-low split. Ci vorrebbe una guida dedicata per spiegarvi questi cinque concetti e la loro applicazione. Il Draw poker è la variante che tutti giocate di più perché comprende le partite tradizionali con le cinque carte in mano.

Il poker sportivo

Dove sapere che il poker sportivo non viene definito d’azzardo e si gioca in modalità torneo, in genere chiamato siediti e vai, in inglese sit&go.

Si inizia quando tutti i posti sono occupati e nella modalità multitavolo MTT (Multi Table Tournament), la puntualità è importante anche online, iniziano ad un orario prestabilito.

C’è un numero minimo e massimo di giocatori iscritti, bisogna in genere pagare una quota di iscrizione uguale per ciascun partecipante. Con le quote di iscrizione si forma il montepremi che sarà suddiviso in primo, secondo e altri premi minori. Una parte delle entrate si chiama rake e viene destinato a chi organizza il torneo anche nei casinò dal vivo e online. Le varianti di poker sportivo più giocate sono Texas Hold’Em, Omaha, Razz, Horse, 7 card stud.

Ci vorrebbe una guida introduttiva a parte sul poker sportivo, sulla sua dinamica e regole soprattutto quando a creare il torneo sono le varianti diverse dal gioco tradizionale a cinque carte.

I tornei di poker più importanti: dal vivo e online

I tornei di poker li trovate anche nelle piattaforme online, ci sono poi le gare di giochi da casinò generali e il poker nella sua versione elettronica RNG ne entra a far parte, un esempio lo potete vedere qui: 20Bet Italia. Se non trovate i tornei troverete diversi poker elettronici RNG, soprattutto TH e tavoli dal vivo con croupie e mazzieri veri. Un portale dedicato interamente e soltanto al poker è PokerStars che ha ottenuto anche la licenza AAMS.

Come si gioca a Poker Texas Hold’em

Se l’altra volta abbiamo visto le regole principali del poker qui elenchiamo i passi principali della sua variante più famosa, il Texas Hold’em.

  • Primo passo, bisogna stabilire chi avrà il ruolo del banco, vale anche se state giocando le fiches che dovranno essere distribuite nello stesso numero a tutti i partecipanti.
  • Secondo punto: stabilite se giocare con Buy-in illimitato o limitato. Il vincitore prende tutto, oppure si gioca ad eliminazione.
  • Come terza cosa decidete chi da le carte per primo, al mazziere viene assegnato un segnaposto chiamato bottone e un mazzo da 52 carte senza jolly. Distribuzione a sinistra in senso orario, al termine di ogni mano il bottone passa al giocatore di sinistra che diventa il nuovo dealer.
  • Puntate l’ante: ogni giocatore mette nel piatto la puntata minime di partecipazione.
  • Quarto punto: distribuite le due carte coperte ad ogni giocatore.
  • Si puntano il piccolo buio e il grande buio: il giocatore alla sinistra del mazziere è il piccolo buio, il giocatore seguente è il grande buio.
  • Gioca la tua partita con le carte che hai in mano con i vari passaggi che porteranno alla scoperta delle diverse carte e al vincitore della mano e poi finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *